lunedì 8 luglio 2013

Sofà wave di Florence Jaffrain


Divertente, originale, fuori dagli schemi, Wave di Florence Jaffrain è un divano, una seduta, un mobile di design che si fa notare e ammirare per il suo essere così inconsueto.

E’ fatto per essere vissuto fino in fondo, utilizzandolo come più si ama, sia per sdraiarsi, per accoccolarsi o rilassarsi in tutta tranquillità, lasciando che le morbide sfere accolgano e abbraccino con dolcezza.

Non è un comune divano, ogni volta che ci si accomoda si vive un’esperienza completamente nuova e diversa perché i palloni, posti all’interno di una rete, non si trovano in una posizione fissa e immutabile ma si muovono, dando modo, a chi lo utilizza, di sperimentare ogni volta un nuovo approccio.

Il gioco e il divertimento sono alla base di questo elemento in cui il corpo assume posizioni sempre nuove e i colori la fanno da padrona; potrebbe sembrare scomodo e invece non lo è perché la sua morbidezza fa si che possa ben abituarsi alla forma di chi si vi si appoggia. Le palle sono infatti in schiuma di poliuretano e al di sotto, al contrario dei normali sofà, non c’è una struttura in metallo, legno, acciaio o altro, l’unico sostegno, l’unica cosa che tenga insieme i vari pezzi è una semplice rete, simile a quelle usate dai pescatori ma che crea uno splendido contrasto con i colori vivaci delle palle.

Non è stato pensato per i bambini, anche se potrebbe sembrare e, forse, è proprio l’aspetto ludico che assume, a far pensare che l’idea di fondo di Florence Jaffrain fosse quella di spingere gli adulti a lasciarsi andare, vivere in libertà il proprio corpo e assumere posizioni anche non convenzionali e non perdere la “comunicazione” tra corpo e divano.

L’abbinamento di colori tra rete e sfere lo rendono adatto in numerosi ambienti arrivando a potersi collocare anche nelle camerette dei bambini, nel caso in cui si scegliesse la versione con rete bianca e palle di colorate di rosa, azzurro, giallo, verde, bianco.

La misura media è 140 cm per 120 cm quindi neppure particolarmente ingombrante però, nel caso si disponesse di uno spazio ridotto esistono anche misure più piccole.

Un complemento d’arredo simpatico e innovativo che non mancherà di stupire gli ospiti, dai più grandi ai più piccini.

2 commenti:

  1. che originale! Bello questo blog! :)

    RispondiElimina
  2. Ma dai, è troppo bello! Lo voglio pure io :-)

    RispondiElimina

I commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
loading...