sabato 23 gennaio 2016

Acquistare un coltellino svizzero multiuso Victorinox

Coltellino Victorinox

Il mio primo coltellino svizzero multiuso Victorinox mi fu regalato più di 30 anni fa ed è tuttora un valido ausilio ed in perfette condizioni. Non ho necessità di farne un uso estremo e forse per questo è ancora in buono stato ma il coltellino multiuso mi ha aiutato in diverse situazioni, come coltello, apribottiglie, cacciavite e le forbicine sono ancora funzionanti. 

Per questo motivo ho regalato anche recentemente dei coltellini tascabili, alcuni davvero molto accessoriati, acquistandoli online.

Il coltellino svizzero è caratterizzato da lama e svariati attrezzi che si richiudono ripiegandoli all'interno del manico. Tanti sono i modelli ed i costi variano in base ai tipi più o meno accessoriati.


mercoledì 20 gennaio 2016

Disegnare con la china: tecniche e strumenti

Inchiostro di china

Disegnare con la china è divertente e anche se sembra semplicissimo, richiede invece una certa esperienza e passione; gli strumenti che possono essere utilizzati sono diversi, così come lo sono le tecniche.

La prima cosa da fare, se ci si vuole cimentare nel disegno a china, è procurarsi l’attrezzatura necessaria, a partire dalle penne; è possibile scegliere tra penne stilografiche, pennelli (preferibilmente morbidi e in pelo di martora), pennarelli a china, penne a serbatoio, pennini e inchiostro, l’importante è tener presente che i vari tipi di penna permettono di ottenere tratti diversi e, di conseguenza, una non vale l’altra.

I pennelli sono i meno semplici da utilizzare, meglio prenderli in considerazione dopo aver fatto un po’ di esperienza mentre i principianti, potrebbero iniziare con penne con il serbatoio o pennarelli a inchiostro di china; sarà poi necessario prevedere diversi pennini di diverse dimensioni che permetteranno di ottenere tratti differenti: stretti consentono per esempio maggiori dettagli, un tratteggio preciso e netto, quelli più larghi aiutano invece a riempire.

lunedì 28 dicembre 2015

Gli attrezzi ed i materiali per dipingere ad olio


Quando si vuole iniziare a dipingere a olio, è necessario disporre di alcuni strumenti, sia per il sostegno delle tele, che per la pittura vera e propria, arrivando a ciò che è necessario per la manutenzione e la pulitura degli attrezzi.

La tela è lo strumento su cui si dovranno stendere i colori, nei negozi specializzati in belle arti si possono trovare vari tipi di tele, di tutte le dimensioni, a seconda del soggetto che si vorrà ritrarre; naturalmente serve anche la tavolozza, perfetta è quella classica, in legno di faggio o noce. Il materiale necessario per l’imprimitura non può mancare per preparare “il fondo” della tela, garantendo che il dipinto mantenga inalterate nel tempo le sue peculiarità, creando inoltre uno strato tra la tela e la pittura vera e propria; per realizzarla possono essere acquistati prodotti già pronti anche se spesso, al giorno d’oggi, le tele vengono vendute già pronte per essere utilizzate.

La tela deve avere un supporto su cui poggiare, il cavalletto non può quindi mancare; anche qui la scelta è individuale, può essere da tavolo, pieghevole e portatile, da studio convertibile, regolabile e di dimensioni variabili.

lunedì 9 novembre 2015

Spedire un pacco? Il miglior servizio é dpd Bartolini su Packlink.

Servizio di spedizione DPD Bartolini

Da qualche anno spedisco, con una certa regolarità, alcuni oggetti usati, sia per liberare spazi, sia per fare regali e scambi.   Qualche volte si tratta di spedizioni in Italia, ma più spesso invio pacchi all'estero. 

Ho usato diversi servizi locali e spedizionieri, finché non ho scoperto Packlink, un ottimo portale per servizi di spedizione e da subito ho utilizzato il servizio dpd del corriere Bartolini.

mercoledì 28 ottobre 2015

Come scegliere le lampade da giardino


Possedere un giardino è una gran fortuna e, tra i tanti elementi  che possono essere utilizzati per valorizzarlo, è necessario curare e scegliere con attenzione anche l’illuminazione, essenziale per poterlo godere nelle serate estive e per arredare sfruttando luci e ombre.

Se il giardino deve ancora essere realizzato, si può pensare a un impianto elettrico tuttavia, anche nel caso in cui non si potessero eseguire lavori che necessiterebbero di smuovere il terreno per la sua realizzazione, non si dovrà disperare perché il mercato offre opzioni e possibilità per tutti i gusti e tutte le tasche.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...